Una finestra per chi non può viaggiare … su … Il VIAGGIO di MIAOMIAO – 8 – 💕

12 febbraio 2021

Terminata l’affascinante visita a Santa Sofia, MiaoMiao se ne va a spasso nel quartiere di Beyoglu, percorrendo la lunga via pedonale Istiklal Caddesi.

La visita e la lunga camminata gli hanno messo appetito.

Si trova davanti ad uno dei simpatici cariolini con vetrinetta, che s’incontrano un po’ ovunque nella città, pieno di Simit, anelli di pane turco cosparsi di sesamo, che si comprano con poche lire turche …

Ed è amore al primo … morso !

MiaoMiao ne mangia subito un altro e decide che deve procurarsi la ricetta prima di ripartire da Istanbul, ricetta che, come si legge nel libro « Anatolia » di Somer Sivrioglu e David Dale, pare sia vecchia di almeno 400 anni. Nei documenti del Palazzo di Topkapi, infatti, già nel 1593, ci sono cenni sui « simid-i halka » (simit tondi).

MiaoMiao, non sazio, termina il pranzo fermandosi ad un altro baracchino che vende castagne e pannocchie di mais, molto diffusi anche questi in tutta la città.

E, leccandosi i baffi, pensa : « Che bontà ! »

Laisser un commentaire